Presidente Politico
Domenico Sammarco

 
presidente@ipopolari.it

 Segretario Organizzativo
Maurizio Compagnone


segretario.org@ipopolari.it

IN PRIMO PIANO

Fondazione Studi:

Fondazione Studi: "MOLTO LIMITATI GLI SGRAVI 2018 PER I GIOVANI"

da Ufficio Stampa Consulenti del Lavoro Vademecum

Min. Lavoro:

Min. Lavoro: "Contributo per l’anno 2018 per la stabilizzazione dei Lavoratori Socialmente Utili"

da Ufficio stampa Ministero del Lavoro ​​​​​​​I Comuni con popolazione inferiore ai 5.000...

INVITALIA:

INVITALIA: "Io Resto al Sud - agevolazioni sono rivolte ai giovani tra 18 e 35 anni che vivono al Sud"

da Ufficio Stampa INVITALIA Resto al Sud si rivolge ai giovani tra i 18 e i 35 anni residenti in...

  • Fondazione Studi:

    Fondazione Studi: "MOLTO LIMITATI GLI SGRAVI 2018 PER I GIOVANI"

  • Min. Lavoro:

    Min. Lavoro: "Contributo per l’anno 2018 per la stabilizzazione dei Lavoratori Socialmente Utili"

  • POPOLARI:

    POPOLARI: "Per i Datori di lavoro - Sgravio contributivo per l’assunzione di giovani" - In...

  • INVITALIA:

    INVITALIA: "Io Resto al Sud - agevolazioni sono rivolte ai giovani tra 18 e 35 anni che vivono al...

  • INPS:

    INPS: "Visite mediche di controllo domiciliare e ambulatoriale dipendenti delle Pubbliche...

da Ufficio Stampa Quirinale

Il Presidente Sergio Mattarella incontra i familiari delle vittime e i superstiti della tragedia dell'hotel RigopianoVorrei dire solo poche parole perché le parole non servono molto: è stata una tragedia immane quella che vi ha colpito, colpendo i vostri congiunti, con vittime.

È stata una tragedia avvertita da tutto il nostro Paese, e l'emozione di quei giorni ha coinvolto tutti i nostri concittadini. L'incontro di oggi, alla presenza del Presidente del Consiglio, ne costituisce un segno.

È passato un anno ma il trascorrere del tempo non attenua l'emozione che ha raccolto l'intero Paese intorno a voi.

So bene che in tragedie come questa la solidarietà, l'emozione collettiva, la partecipazione emotiva, non risolve i problemi perché per i familiari delle vittime è difficile riprendere la vita, perché nulla è più come prima. E questa è una dimensione che gli altri possono comprendere ma non possono condividere, non è loro ma è sulle vostre spalle, tutti lo sappiamo bene. Questa condizione è quella che richiede grande solidarietà concreta.

Tra l'altro so che alcuni dei familiari delle vittime hanno avuto dall'accaduto problemi ulteriori, difficoltà e preoccupazioni. E anche difficoltà economiche.

Mi auguro che vi sia, oltre che una rete di solidarietà, un'attività concreta e impegnata delle istituzioni sul territorio, particolarmente di quelle più vicine, e che le istituzioni si impegnino e riescano a trovare soluzioni.

Vi è un altro capitolo cui ha fatto cenno il Presidente del Consiglio: quello dell'accertamento e della sanzione delle responsabilità. Questo è rimesso, nella sua indipendenza, alla Magistratura cui guardiamo tutti con fiducia. Non è un problema soltanto vostro quello di accertare cosa è avvenuto, perché è avvenuto, e le responsabilità. È un problema dell'intero Paese, anzitutto per motivi di giustizia e, in secondo luogo, per evitare che possano ripetersi tragedie come questa. È un impegno generale, non soltanto vostro.

Vorrei ancora una volta ringraziare i soccorritori, ve ne è qui una rappresentanza. Li ho incontrati nel mese di marzo per ringraziarli. Molti di loro erano reduci già da molte ore di impegno nelle tante emergenze di quelle giornate, con tante scosse di terremoto succedutesi ulteriormente, con nevicate che da decenni non si registravano. Hanno operato in tanti posti, in frazioni sperdute, in casolari isolati, e le immagini dei soccorritori che andavano a Rigopiano con gli sci la notte, sotto la tormenta, richiede che tutti siamo riconoscenti, e io lo sono per conto di tutti i nostri concittadini. Hanno operato con generosità e con grande abnegazione, hanno fatto il possibile. Tutti hanno seguito la loro azione e ancora una volta vorrei ringraziarli.

Non aggiungo altro perché la cosa importante è poter parlare adesso tra di noi in maniera aperta, ma vorrei dirvi che in quelle ore le vostre attese, le vostre sofferenze e poi il vostro dolore sono stati accompagnati dall'emozione di tutti.

Questo non risolve - ripeto - però è una garanzia che accompagna anche oggi la vostra condizione. E questo sarà assicurato in tutti i modi possibili.

Radio Giornale

Il radio giornale dei Popolari

clicca sull'immagine per ascoltare l'ultima edizione
RICORDATE DI AGGIORNARE LA PAGINA OGNI VOLTA

-----------------------------------------

 ARCHIVIO GR DEI POPOLARI GLOCALIZZATI

EDIZIONI DEL GIORNO

 clicca sull'ora e ascolta

GR  1° Ediz.  Ore 9.00
GR  2° Ediz. Ore 11.00
GR  3° Ediz. Ore 14.30
GR  4° Ediz. Ore 16.00
GR  5° Ediz. Ore 17.30
GR  6° Ediz. Ore 19.30

COMITATO DEL NO

 

REFERENDUM
MODIFICHE
COSTITUZIONALI

GRAZIE PER I VOTI

In classifica

Login Form

Presidente Venezuela 2012

Il Video della sua conferenza
Ascoltatelo vi entusiasmerà

www.ipopolari.it

motori ricerca

       Segretario Organizzativo
         Maurizio Compagnone
              Archivio Articoli

                Prof.
Stefano L. Di Tommaso

       Archivio Articoli

- Sostengo Agorà Magazine -

Amici sostenete Agorà Magazine direttamente dal nostro Sito cliccando sul bottone Pay Pal, oppure inserite inserzioni pubblicitarie sui periodici di Agorà Magazine, per informazioni redazione@agoramagazine.it

APP POPOLARI GLOCALIZZATI

APP dei Popolari

Clicca sull'immagine per scaricare l'APP

Codici QR

Scegli La TUA Lingua

Italian English French German Greek Hungarian Portuguese Russian Serbian Spanish Turkish

SOSTIENI I POPOLARI

Se credi che i Popolari Glocalizzati possano essere una voce propositiva nel panorama politico italiano, sostienili con una piccola donazione. La tua generosità permetterà di poter portare avanti nuovi progetti per i cittadini

 

Statistiche Pagine

Visite agli articoli
322250